Esportare After Effects in MP4

In questa procedura dettagliata, abbiamo condiviso come esportare After Effects in MP4, in modo da creare un formato di file che chiunque possa usare sul proprio computer, tablet o smartphone. 

Cos'è MP4?
Noto anche come MPEG-4, MP4 è un formato video comune che può essere riprodotto su una varietà di dispositivi. Offre un solido equilibrio tra qualità e dimensioni del file, con un'eccellente compressione dei dati che non sacrifica la grafica in modo significativo. Offre un modo molto pratico di condividere video online ed è supportato praticamente da tutti i software di riproduzione multimediale. 

Come esportare un file After Effects in MP4
Per prima cosa, lanciare il progetto After Effects desiderato e verificare se sono necessarie modifiche dell'ultimo minuto prima di esportare il file video. Quindi scegliere "File" > "Export" > "Add to Adobe Media Encoder Queue". 

Ora, lanciare Media Encoder Queue e fare clic sul file del progetto per mostrare la finestra di dialogo Export Settings. Qui si possono trovare opzioni per qualità di esportazione del video, formato e altro. Nella sezione Format, assicurarsi di selezionare "H.264", così da esportare un file MP4. Una volta soddisfatto delle impostazioni, fare clic su OK. 

Per impostare una destinazione di esportazione per il file, fare clic su "Output File" in Media Encoder Queue. Apparirà una finestra "Save As" che permette di scegliere il nome e l'ubicazione del file MP4. Per avviare il processo di rendering, fare clic sull'icona di riproduzione verde nella parte superiore di Media Encoder Queue. L'avanzamento è visibile in basso allo schermo, oltre che nella miniatura Output Preview. 

  • L'articolo ti è stato utile?

Non trovi quello che stai cercando?