Riscossione tasse di Shutterstock (al di fuori degli Stati Uniti)

In breve, sì: un certo numero di paesi ci impone di riscuotere le imposte sulle vendite, IVA o GST.

L'imposizione della tassa sull'acquisto da parte di Shutterstock dipende principalmente dal Paese di registrazione del metodo di pagamento e dall'indirizzo di fatturazione nel database del tuo account.

La maggior parte dei paesi richiede la riscossione delle imposte solo dai clienti privati e non da clienti commerciali presupponendo che l'utente sia registrato correttamente in conformità alle normative applicabili nel proprio paese. Per le attività che operano in uno dei Paesi seguenti, è disponibile una sezione nella pagina di fatturazione, dove è possibile inserire il proprio codice fiscale locale (solitamente il numero di registrazione partita IVA/GST). Questo ci aiuta a determinare se riscuotere o meno l'imposta applicabile. L'inserimento di un codice fiscale valido che può essere verificato in genere significa che non verificheremo l'IVA/GST sugli acquisti fatti presso noi, anche se sono applicabili alcune eccezioni che ci impongono di valutare e riscuotere l'IVA/GST in ogni caso.

Ringraziamo per la comprensione e la collaborazione ai nostri tentativi di adempiere alle normative fiscali applicabili a livello globale.

ZonaTipo di tassaCodice fiscale riscossoNote
Unione EuropeaIVAPartita IVALa maggior parte dei clienti con sede nei Paesi Bassi versa l'IVA. Qui puoi trovare maggiori informazioni.
Sud AfricaIVAPartita IVAShutterstock è tenuta ad addebitare l'IVA a tutti i clienti in Sud Africa.
AustraliaGSTABN 
Nuova ZelandaGSTNZBN 
NorvegiaIVANumero organizzazione 
SvizzeraIVAPartita IVAShutterstock è tenuta ad addebitare l'IVA a tutti i clienti in Svizzera. A partire da ottobre 2018.
  • L'articolo ti è stato utile?

Non trovi quello che stai cercando?