In che modo posso "vettorizzare" un'immagine?

Immagini bitmap e vettoriali 
La maggior parte delle immagini, nella loro condizione di partenza, è rappresentata da immagini raster o bitmap. Queste immagini utilizzano righe e colonne di pixel di diversi colori per il rendering dell'immagine. Le immagini bitmap sono abbastanza comuni (.JPEG, .PNG, ecc) e sono abbastanza facili da comprendere.
 
Le immagini bitmap, per via della loro espressione tramite bitmap, dipendono dalla risoluzione. Se serve ridimensionare un'immagine bitmap, viene ridotta anche la qualità dell'immagine. Ridimensionare l'immagine costringe a eliminare i pixel, mentre aumentando le dimensioni le linee e le curve diventano frastagliate e definite da una sfumatura chiara.


Cerchi grafiche vettoriali editabili? Shutterstock ne ha milioni!
La nostra raccolta ti aspetta; inizia subito a esplorarla.

Le grafiche vettoriali risolvono il problema di ridimensionamento delle immagini. Le grafiche vettoriali si basano sul percorso: si compongono di equazioni matematiche in modo che l'immagine stessa sia facilmente scalabile. Per questo motivo, le grafiche vettoriali si considerano come non dipendenti dalla risoluzione. Le grafiche vettoriali hanno un'artificiosità specifica perché sono completamente generate dal computer. Non avranno mai l'aspetto realistico di una foto. Tuttavia, è possibile ridimensionare e riorganizzare singolarmente forme e componenti specifici delle grafiche vettoriali senza distruggere l'immagine stessa. Questo rende le grafiche vettoriali molto utili per i graphic designer.
 
Vettorializzazione 
Per via di questi fattori, spesso i designer scelgono di vettorializzare un'immagine o convertirla da un'immagine bitmap a una basata su vettori. Il processo opposto, ossia trasformare un'immagine in bitmap, si definisce rasterizzazione. I due programmi più comuni usati per convertire le immagini bitmap in grafiche vettoriali sono Photoshop e Illustrator.
 
Vettorializzare un'immagine in Photoshop
Con Adobe Photoshop, le immagini sono immagini bitmap per default. Seguendo questi passaggi sarà facile convertire le immagini bitmap in grafiche vettoriali usando Photoshop. 

  1. Aprire il menu “Window” e selezionare “Paths” per aprire il relativo pannello. Si presentano tre scelte nella barra delle opzioni: selezionare lo strumento Pen standard per creare linee rette e le curve Bezier sull'immagine. Selezionare l'opzione Freeform per un disegno più organico e libero da tracciare sull'immagine. Selezionare la Magnetic Pen per seguire le transizioni di colore e luminosità nell'immagine.

  2. Disegnare i percorsi vettoriali sull'immagine fino a ottenere una conversione tracciata dei percorsi e delle forme all'interno dell'immagine. Premere Invio una volta finito di tracciare un percorso per indicare la fine del percorso.

  3. Selezionare altri percorsi utilizzando gli strumenti di selezione Lasso, Marquee e Magic Wand. Fare clic sul pulsante del menu in alto a destra del pannello “Paths” e scegliere “Make Work Path” per trasformare ogni selezione in un percorso vettoriale.

  4. Impostare il livello di tolleranza per i percorsi. Livelli inferiori rendono il percorso più conforme a quello tracciato, mentre livelli più elevati mostrano transizioni più delicate tra i punti di ancoraggio del percorso.

  5. Quando si crea un nuovo percorso di lavoro, assicurarsi di fare doppio clic sul nome del percorso presente nel pannello “Paths”. Accettare il nome predefinito o denominare ogni percorso. In caso contrario, nuove azioni sostituiranno i disegni vettoriali sul percorso di lavoro con un nuovo output.

  6. Esportare i percorsi vettoriali da Photoshop in Illustrator in modo da poterli usare in altri programmi. Fare clic su “File” > “Export” > “Paths to Illustrator.”

Vettorializzare un'immagine in Illustrator 
Illustrator è un'applicazione di Adobe utile a creare grafiche vettoriali. Dal momento che le grafiche vettoriali sono il formato originale, la vettorializzazione delle immagini in Illustrator è abbastanza semplice. Basterà utilizzare le funzioni Live Trace per creare i percorsi.

  1. Aprire l'immagine in Illustrator e assicurarsi che sia selezionata.

  2. Andare all'opzione “Live Trace” sul pannello di controllo. Fare clic sull'icona del menu “Tracing Presets and Options” accanto ad essa.

  3. Cercare tra le opzioni preimpostate esistenti e selezionarne una per vettorializzare l'immagine. Ad esempio, selezionando "16 Colors”, l'immagine verrà vettorializzata in 16 diversi colori.

  4. Per creare un percorso separato per ogni colore, fare clic su “Expand” nel menu delle opzioni.

  5. Per personalizzare le impostazioni di ogni percorso, andare al menu “Tracing Presets and Options” e fare clic su “Tracing Options.” Da qui, è possibile modificare impostazioni quali “Mode,” “Blur” e “Threshold.”

  6. Fare clic su “Preview” per visualizzare le grafiche vettoriali risultanti. Grazie a questo strumento è possibile modificare i percorsi come richiesto e provare le impostazioni prima di salvare l'immagine.

  • L'articolo ti è stato utile?

Non trovi quello che stai cercando?